L’antivirus più veloce del 2011

Analizzando gli ultimi test effettuati da AV-Comparatives ad Agosto 2011, possiamo stabilire quali sono gli antivirus più veloci nell’effettuare una scansione del computer.

Per i test sono stati presi in considerazione 20 tra i più diffusi antivirus esistenti. Di seguito la lista completa:

  • Avast! free antivirus
  • AVG antivirus
  • AVIRA Antivir Personal
  • BitDefender Anti-Virus
  • eScan Antivirus
  • ESET NOD32 Antivirus
  • F-Secure Anti-Virus
  • G Data Antivirus
  • K7 TotalSecurity
  • Kaspersky Anti-Virus
  • McAfee Antivirus Plus
  • Microsoft Security Essentials
  • Panda Cloud Antivirus Free
  • Pc Tools Spyware Doctor con Antivirus
  • Qihoo 360 Antivirus
  • Sophos Anti-Virus
  • Symantec Norton ANti-Virus
  • Trend Micro Titanium Antivirus Plus
  • Trustport Antivirus
  • Webroot Antivirus con Spy Sweeper

Chiaramente i risultati ottenibili variano a seconda del computer in uso, pertanto si specifica che in questo test è stato usato un pc dotato del seguente hardware e sistema operativo: Windows XP SP3, Intel Core 2 Duo E8300/2.83 GHZ, 2GB di Ram e un disco rigido SATA II.

L’antivirus più veloce del 2011

Il grafico rappresenta dati sulla velocità in MB/sec, quindi più alto è il numero, maggiore sarà la velocità. Per il test sono stati utilizzati i software antivirus con le impostazioni settate al massimo, così come era stato fatto per la rilevazione dei falsi positivi.

In prima posizione troviamo un Avast piuttosto in forma, con una velocità strepitosa se paragonata ai concorrenti. L’unico ad avvicinarsi, ma restando pur sempre indietro di 1,1 MB/sec è Trend Micro.

K7 raggiunge i 13,7 MB/sec, mentre McAfee e Avira sono gli ultimi a restare nel limite dei 12 MB/sec. Da qui in poi cominciano ad esserci notevoli differenze in termini di velocità.

Miglior antivirus nella rilevazione e nella velocità di scansione

Se prendiamo in esame i test sul miglior antivirus del 2011, paragonandoli a questi risultati sulla velocità, possiamo notare come il G Data non sia tanto veloce quanto efficiente. Panda ancora peggio, con 9.6 MB/sec va a sfiorare i risultati in giallo, ovvero i peggiori.

L’unico a comportarsi piuttosto bene sia nei test sulla rilevazione dei malware che in quello sula velocità è AVIRA, con una rilevazione del 99.5%, soltanto 11 falsi positivi ed una velocità di ben 12.3 MB/sec.

Lascia un commento