L’antivirus più veloce e leggero tra i più famosi

Qual’è l’antivirus più leggero e veloce del 2010?

Dopo aver redatto un articolo sugli antivirus più veloci e leggeri del mondo, ora ho deciso di rielaborare quei dati concentrandomi però solo sugli antivirus più noti qui in Italia, i più affidabili ed utilizzati.

Nell’articolo precedente avevo mostrato solo i primi 5, mentre ora citerò gli antivirus più conosciuti e il loro posizionamento nei vari test, dove originariamente erano stati confrontati i risultati di ben 106 antivirus differenti.

Sono test mirati alla velocità e leggerezza, non hanno quindi nulla a che vedere con affidabilità e sicurezza.

Dettagli sul test velocità e leggerezza antivirus

Ogni test è stato fatto sul sistema operativo Windows XP SP3 aggiornato e pulito. Ad ogni test l’immagine del disco è stata riportata allo stato iniziale e tutti gli antivirus testati erano nella loro versione più aggiornata e le impostazioni erano quelle di default.

Vediamo ora i risultati ottenuti dagli antivirus maggiormente noti ed utilizzati qui in Italia.

Tempo impiegato per l’avvio di Mozilla Firefox

Firefox è stato avviato dieci volte e  il tempo di avvio è stato cronometrato, potendone così stilare una media sul tempo di avvio con la presenza di ogni antivirus.

Unità di misura “secondi”.

Tra i risultati dei 106 antivirus testati troviamo:

immagine test velocità antivirus2

Non sono andato oltre, ho elencato i primi 13 che ho incontrato e mi sono fermato alla posizione 33, occupata da Avast, che si presenta in 3 versioni, in posizione 19 nella sua versione gratuita, in 26esima posizione nella versione a pagamento e infine in 33esima nella versione internet security.

Avira in 3 versioni anch’essa mostra risultati praticamente uguali in ogni versione, sia premium a pagamento che Suite che Personal gratuito.

Mancano comunque molti nomi noti, posizionati in posizioni molto basse, sintomo di scarsi risultati in questo test di avvio di Firefox.

Tempo impiegato per avviare e riavviare il pc

Test sui tempi di boot, dove il pc è stato riavviato 10 volte ed è stata effettuata una media sui tempi impiegati, cronometrati.

Unità di misura “secondi”.

immagine antivirus velocità boot

Perde posizioni Avira che si mostra solo in 38esima posizione nella sua versione free, mentre appare MCafee, Norton e sopratutto Bitdefender in 13esima posizione.

Memoria Idle utilizzata dall’antivirus attivo

Vediamo la memoria occupata dall’antivirus dopo 10 minuti di inattività del pc.

Unità di misura “MB”.

immagine memoria occupata da antivirus

L’antivirus più leggero dopo dieci minuti di inattività del computer sembra essere Norton 360 version 3.0, che da tempo infatti cerca di migliorare una delle sue principali critiche, la pesantezza.

Tuttavia in questo test si presentano molti nomi noti in posizioni favorevoli, come Comodo, Panda, Bitdefender, tutti tra i primi dieci in classifica.

Picco di memoria utilizzata dall’antivirus

Dopo dieci minuti di inattività è stato monitorato il picco massimo di consumo di memoria di ogni antivirus.

Unità di misura “MB”.

immagine memoria massima utilizzata dallantivirus

Il primo nome noto si presenta in 13esima posizione con Avast, segue in 16esima  Kaspersky e così via.

Tuttavia gli antivirus che maggiormente tendono ad ossorbire più memoria sono quelli più sconosciuti, se consideriamo la top ten dove nessun famoso antivirus rientra.

Spazio occupato dall’installazione dell’antivirus

Vengono presi in considerazione gli antivirus appena installati, senza alcun aggiornamento scaricato. Vediamo quanto occupano e quali antivirus risultano tra i più pesanti.

Unità di misura “MB”.

immagine memoria occupata dallinstallazione dellantivirus

Anche qui tra i top ten delle installazioni antivirus più pesanti non rientrano nomi noti a parte il prodotto gratuito by Microsoft e Spyware terminator addirittura in terza posizione.

Il grande Avira, mio preferito da ormai qualche anno, si presenta in 20esima posizione con 29.4 MB di memoria occupata, nella sua versione gratuita.

Tempo impiegato per una scansione

Sono stati scansionati da ogni antivirus ben 13.23 GB e sono stati cronometrati i tempi impiegati.

Unità di misura “secondi”.

immagine velocità scansione antivirus

Panda cloud antivirus si posiziona piuttosto bene, in quinta posizione con un risultato notevole che dimostra un’estrema velocità di scansione.

Seguono Ad-Aware, in ottava posizione e Kaspersky in nona e decima in due versioni differenti. Troviamo anche qui Avira in una posizione comunque molto buona, 13esima su 106 nella sua versione Premium e 15esima e 16esima nelle sue due altre versioni Premium Security Suite e Personal.

Conclusioni e considerazioni sui più veloci e leggeri antivirus esistenti

Tirando le somme gli antivirus più noti rientrano spesso entro i primi 40 posizionamenti su un totale di 106, testati sulla base della loro velocità e peso sulla memoria del computer.

Risultano migliori, o meglio più veloci e leggeri, antivirus di scarsa fattura e rilevanza, forse grazie anche alle effettive scarse funzionalità e livello di protezione.

Bisogna anche considerare che un antivirus per esser funzionale, sicuro ed affidabile deve rispettare alcuni standard, possedere determinati requisiti e funzioni e tutto a discapito delle dimensioni occupate e della loro velocità. Con questo non significa che il miglior antivirus in termini di sicurezza sia il più pesante, anzi, però un buon antivirus deve certamente considerare prima di tutto la sicurezza senza tralasciare però l’aspetto anch’esso fondamentale del peso e della velocità.

Un ottimo antivirus è quindi quello che garantisce una preziosa ed efficace protezione diminuendo il più “possibile” peso e velocità. Sulla base di tali considerazioni riconfermo come miglior antivirus, Avira antivir, per chi si trova alla ricerca di un ottima soluzione gratuita.

22 Commenti

    [...] In questo modo quindi, GDATA dimostra di aver pensato oltre che alla leggerezza anche alla velocità dell’antivirus. [...]

  • Un bel articolo molto utile

  • Grazie mille Fiox,

    torna a trovarmi ;)

  • [...] di potenza e dispone delle ultime tecnologie hardware ovviamente sarebbe da ingenui optare per un antivirus leggero, ma nel caso di un netbook credo occorra cercare un giusto compromesso tra velocità, consumo di [...]

  • Salve, prova interessante ma rimango un pò dubbioso sui Mb occupati dai software a riposo, spesso lo spazio di memoria occupato è dato anche dai relativi AVServices etc installati di cui non trovo menzione nel test.

  • E Gdata che fine ha fatto???Nelle tabelle non lo vedo…….

  • Non si può escludere NOD32. Se si parla di leggerezza credo non sia secondo a nessuno, sull’affidabilità, personalmente, seguendo una politica attenta, non mi sono trovato mai in difficoltà,

  • Ottimo lavoro grzie ;-)

  • Grazie a lei.

  • Nod 32 non è stato escluso, nella prima tabella rientra. Se non si vede nelle altre è proprio per gli scarsi risultati ottenuti.

  • Test molto interessanti, grazie.
    Mi interesserebbe sapere la memoria occupata da MS Security Essential perché mi serve un antivirus appena dignitoso (sono prudente io) ma che sia piccolo piccolo e che non mi ritardi troppo l’avvio. MSSE mi pare buono come spazio su HD e tempi d’avvio. Mi servirebbe sapere come si posiziona sull’uso della memoria.
    Direte voi “provalo”, e avreste anche ragione… lo farò, ma vuoi mettere sapere i risultati prima :D

  • Salve Luca,

    se intendi sapere la memoria Idle occupata da MSSE attivo dopo 10 minuti di inattivita  del pc, ti riporto i risultati del test: 62.6 MB. Non bene rispetto agli altri.

    Come picco di memoria utilizzata dall’antivirus MSSE invece: 195.3 MB.

    Spero di esserti stato utile, a presto.

  • [...] però a vedere da diversi test, non sembra proprio esser il caso di Avira. Vedi: test velocità antivirus e antivirus più leggero e veloce del [...]

  • L’articolo è ben redatto, niente da dire… manca solo un’antivirus. O meglio, l’anti virus per eccellenza:

    Linux.

    Se cercavate un modo di liberarvi dai virus, eccovelo servito… e se non volete impazzire con smanettamenti e cose complicate, installate UBUNTU (che è una semplicissima versione di Linux) e avete risolto ogni problema… Funziona praticamente su ogni computer!

    Ricordate che se c’è un antivirus, c’è anche un modo per aggirarlo, ed è per questo che pesano sempre più… occupano sempre più memoria!

    Saluti

  • …. no antivirus … tutti una palla incredibile
    … tre partizioni
    … una di sistema le altre per backup
    … in caso di problemi ottimo tool: radix reload … e tutto come diventa come prima

  • [...] l’assenza di questi nomi ho pensato di scrivere un altro articolo che mostra i risultati del test sulla velocità e leggerezza degli antivirus più noti ed [...]

  • il piú leggero e veloce in assoluto é GFI VIPRE

  • Ho 5 computer, fisso, 2 netbook e 2 notebook, ognuno con programmi particolari e ognuno con schede wireless e di rete diverse, e iin tutto ho 3 antivirus diversi tutti free, ho provato vari antivirus su tutti e con ognuno ho avuto risultati differenti, per cui alla fine grazie per il lavoro svolto, molto interessante, ma purtroppo è necessario ogni volta fare test differenti data la diversità dei computer e del loro utilizzo, a volte è necessario sacrificare un paio di minuti allo start per godere poi di velocità nel lavoro e viceversa. Comunque i miei test hanno dato risultati simili ai tuoi.

  • Grazie mille Massimo per l’utile testimonianza.

    Cordialmente,
    Cristian

  • concordo con alberto… il problema è che, anche se i virus sono una cosa rarissima in rete ( molto più frequentemente ci si imbatte in trojan, spyware e altri malware ) se ti arriva un virus e non sai gestire il PC sono cavoli…
    per questo consiglio a tutti di installare SOPRATUTTO UN BUON ANTIMALWARE E UN FIREWALL ( per esempio malwarebites’ + outpost firewall ) in questo modo siete protetti
    poi se volete avere un PC “blindato” allora installate anche un antivirus… ricordando però che tutti questi programmi possono appesantire il PC, a voi la scelta
    io comunque non uso antivirus

  • principino sbagli se nod è stato tolto perche lo trovavi tra i primi datosi che è a pagamento ed è il piu potente antivirale per windows viene escuso, un saluto.

  • Molto interessante l’articolo, mi chiedevo se siano stati fatti ulteriori test aggiornati con i nuovi antivirus, Norton in primis che sembra essersi snellito molto rispetto alle versioni che faceva circolare nel 2008/2010.
    Mi ha lasciato molto perplesso vedere Comodo in posizioni così alte … l’ho sempre ritenuto un ottimo prodotto, veloce in esecuzione e poco invasivo per il sistema.

Lascia un commento