Classifica miglior antivirus free 2011

Ecco a voi la classifica dei migliori antivirus gratis del 2011.

Occorre come sempre partire con un’importante precisazione, ovvero che non si può definire un antivirus migliore in assoluto, ma migliore nella gran parte delle caratteristiche piuttosto che più indicato per la maggior parte degli utenti. Si può parlare di miglior antivirus come rilevazione del malware, come velocità di scansione, come leggerezza o scarso rallentamento dell’avvio del pc ma difficilmente si potranno trovare tutte queste caratteristiche in un unico antivirus. Detto questo, possiamo iniziare.

Migliori 5 antivirus gratis 2011


1. Avira Antivir qui la recensione e download

Avira Antivir è il miglior antivirus gratuito (e a pagamento nella versione premium) del 2011, almeno fino ad ora. Nella sua versione gratis offre oltre all’antivirus, l’AntiDialer, AntiRootkit, AntiPhishing e AntiSpyware.

2. AVG Free Edition qui la recensione e download

AVG Free Edition è un altro ottimo antivirus gratuito, il migliore subito dopo Avira che risulta esser un po’ più completo e si è mostrato capace di una miglior rilevazione maware. Avg comunque, oltre a svolgere i normali compiti di antivirus, svolge funzioni AntiSpyware ed offre protezione in “real time” durante la navigazione.

3. Panda Cloud Antivirus qui la recensione e download

Panda Cloud Antivirus è un ottimo servizio di protezione gratuito basato sul sistema cloud ovvero su un’intelligenza collettiva che collega insieme le informazioni rilevate da tutti gli utilizzatori del software antivirus. Questo aiuta a garantire un livello di protezione superiore mantenendo tutti gli utenti costantemente aggiornati sulle ultime minacce in tempo reale.

4. Avast! Home Edition qui la recensione e download

Avast! Home Edition è uno degli antivirus gratis più diffusi al mondo, esistente da anni a anni e ritenuto da molti addirittura il migliore. Conta oltre 130 milioni di utenti e integra oltre all’antivirus anche l’antispyware.

5. Comodo AntiVirus

Quinto ed ultimo, integra oltre l’antivirus anche un firewall gratuito. Disponibile per il download in 3 versioni, una con solo l’antivirus, l’altra con solo il firewall ed infine la terza con entrambi integrati.

E tu, che ne pensi? Qual’è il tuo antivirus gratuito preferito ad oggi?

17 Commenti

    […] Disponibile la nuova classifica antivirus gratis 2011. […]

  • […] si potrebbe optare per la versione a pagamento, sempre di Avira. E’ in entrambi i casi il miglior antivirus 2011 e 2010, almeno per […]

  • Secondo me il miglior AntiVirus FREE è VirIT eXplorer Lite…..

  • Il migliore è Avast!

  • Ho Avira free da anni e non ho avuto mai particolari problemi. Usato su PC di alcuni amici con AV a pagamento, mi ha trovato e pulito infezioni che gli altri non avevano individuato. Che altro dire…

  • Il Migliore è avira

  • Sono un tecnico informatico. Per anni ritenevo Avira il migliore antivirus gratuito. Tuttavia lo trovo insufficiente (in alcuni casi è stato inefficiente oppure confuso).

    Con AVG non vi dico che esperienze ho avuto… licenza gratuita (?) scaduta da un po’ di tempo e antivirus che non ne voleva sapere ad aggiornarsi ne a disinstallarsi… e non è una caso isolato!

    Ora sono passato su Microsoft Security Essentials…

    Per concludere, ora cerco il miglior antivirus a pagamento. 😀

  • Salve Cristian,

    hai provato Avira Premium?

  • Nessuno considera Comodo internet security?
    Nel mio PC, ma non solo, funziona piuttosto bene, poi è gratis. Se volete provare.

  • IL MIGLIOR ANTIVIRUS, SIA COME LEGGEREZZA CHE COME RILEVAMENTO MALWARE E’ DIGITAL DEFENDER, NON PESA NULLA, SI AGGIORNA CONTINUAMENTE, SCANSIONA IL PC IN TEMPO REALE, L’UNICA PECCA SE COSI POSSIAMO CHIAMARLA E CHE FA OGNI TANTO UNA SCANSIONE COMPLETA E APPROFONDITA,CHE PUÒ DARE UN PO’ FASTIDIO AI PC PIÙ VECCHI, SE SI STA UTILIZZANDO UN PROGRAMMA ECC.

  • avg 2012 è un ottimo antivirus free ,il miglore nello scovare rootkit.

  • Avira è un buon prodotto, ma si radica così profondamente all’interno del SO che diventa davvero complesso – quando vien necessario disinstallarlo per qualsiasi necessità – rimuoverlo totalmente (si devono effettuare più passaggi, utilizzando – tra l’altro – alcuni tools forniti dalla stessa Avira, oltre alla classica pulitura manuale del registro di Windows). In accoppiata con Online Armor Free costituisce, in ogni caso, una più che discreta soluzione free.

    Comodo IS Premium (free) non è certo da sottovalutare, ma è dedicato a utenti dalla fascia media (e non base) in su (se non si sanno usare correttamente le modalità di apprendimento e sandbox, si rischia di inchiodare il sistema dopo neanche una settimana); anche poichè – di default – è molto più restrittivo di Avira, Avast! e AVG.

    Consideriamo anche PC Tools Antivirus Free: prodotto molto essenziale, ma abbastanza efficace allo stesso tempo.

    MS Security Essentials è “il più base fra i prodotti base”. Personalmente, lo sconsiglio.

    In ogni caso, teniamo sempre presente che a un qualsiasi antivirus free dobbiamo abbinare un firewall di terze parti, se vogliamo pensare di adottare un discreto livello di protezione.

    A livello payware, sicuramente Kaspersky Internet Security 2012 rappresenta un’eccellente soluzione. Da vedere anche il Vipre Antivirus Premium (leggerissimo), che è stato localizzato in lingua italiana da poco. E’ ancora un prodotto di nicchia, ma ha delle potenzialità, a mio giudizio, immense. Non male anche l’ESET Smart Security 5: leggero e potente.

  • …io uso comodo e mi trovo molto bene 😉

  • io ho provati tutti gli antivirus gratuiti e nessuno non mi a trovato niente io consiglio Kaspersky Pure.che a trovato tutte le stronzate che sono in rete attachi programi spia tutto che non va bene per il pc.

  • Come antivirus a pagamento per me il migliore è F-Secure, è molto leggero,quindi non rallenta il sistema, si aggiorna senza neanche che te ne accorgi e non mi ha mai dato problemi e comprende anche un firewall.

  • io penso che avira free sia il migliore antivirus però la versione free non scansiona l email un punto ha sfavore per un antivirus cosi potente nel rilevare codice Maleolo.

  • Impressioni e commento su Comodo Antivirus Free).

    Dove sta l’innovazione di COMODO Antivirus? Per spiegarla al meglio, farò un breve riassunto di come funzionano in generale questi programmi. Gli antivirus eseguono un controllo in tempo reale di tutti i file che vengono scaricati da internet, aperti nel computer o eseguiti. Il controllo avviene sottoponendo il singolo file a 3 livelli di analisi (alcuni antivirus dispongono perfino di 4 “strati” di protezione).

    1) Analisi del codice: l’antivirus cerca una corrispondenza fra il codice del file sottoposto a controllo e i codici delle firme virali che ha nel proprio database.

    2) Analisi euristica del codice: l’antivirus cerca una corrispondenza, anche minima o parziale, fra il codice del file sottoposto a controllo e i codici delle firme virali che ha nel database. Questo sistema, consente d’identificare le varianti di malware già noti.

    3) Analisi comportamentale: l’antivirus controlla il file dal punto di vista del comportamento! Se identifica un comportamento sospetto (autocopia, creazione di processi insoliti, iniezioni di codice all’interno di file esistenti etc), il programma avviserà l’utente. Non tutti gli antivirus però, dispongono di quest’ulteriore livello di difesa, denominato per l’appunto Analisi Cloud.

    4) Analisi cloud: l’antivirus cercherà una corrispondenza di codice fra il file cha sta controllando e il database cloud (quindi sul server). Questo sistema, permette d’identificare minacce, la cui firma virale non sia ancora stata rilasciata come aggiornamento del database! Detto tutto questo, possiamo allora considerarci sempre protetti al 100% ? Indubbiamente no di certo! Perche?

    Perchè tutti i “classici” antivirus, si basano sul “default-allow”: che cosa significa tutto ciò? Questo significa, che quando incontrano un file sconosciuto (non ancora nel database delle firme virali né presente sul cloud), automaticamente considerano il file sicuro! Ciò significa, che fino a quando la “casa madre” del vostro antivirus non rilascerà l’aggiornamento o non avrà analizzato il nuovo malware, i vostri computer saranno tecnicamente esposti a infezione di ogni genere!

    COMODO Antivirus, invece, ha fatto del suo “default-deny” una vera filosofia! Quando identifica un file sconosciuto, dopo aver provveduto a tutte le analisi del caso, COMODO Antivirus esegue automaticamente quel file all’interno della sua sandbox, per prevenire i danni al computer.

    A differenza dei suoi concorrenti, che considerano sicuro ogni file non ancora “bollato e marchiato” come malevolo, COMODO viceversa, considera sicuri “SOLO ed ESCLUSIVAMENTE”, i file che sono già stati analizzati e ritenuti “NON MALEVOLI”, tutti gli altri file li eseguirà all’interno della sua sandbox! La particolarità di questo Antivirus sta nel fatto che è basato su un concetto nuovo, ovvero la “Default Deny Technology”.

    Questa tecnologia brevettata, fa sì che l’Antivirus consideri sospetto “OGNI FILE” che non rientri all’interno della propria whitelist (lista bianca o innocua), o comunque che non venga considerato attendibile dal file “Rep-Cloud”. Questo significa che un file, la cui origine sia sconosciuta e la cui analisi virale non sia ancora stata effettuata dai laboratori di ricerca, venga automaticamente “eseguito e parcheggiato” nella sandbox di Comodo, in modo tale da prevenire eventuali danni e problemi al sistema!

    Il file in questione verrà “sbloccato” dalla sandbox, autenticato e convalidato, soltanto quando verrà riconosciuto e ritenuto sicuro dai laboratori di Comodo (o quando l’utente lo inserirà di proposito come un file affidabile e attendibile!).

    Dopo aver usato COMODO per mesi, lo ritengo un prodotto davvero eccellente al di sopra di tutti gli altri, sia per il gran numero di funzionalità di cui dispone sia per l’affidabilità sia per la solidità della difesa che offre al pc! E’ un prodotto realmente innovativo, l’ho proavato e sono rimasto molto soddisfatto!

    Comodo Antivirus è molto configurabile, anche lasciando le impostazioni preimpostate (di default), giacché offre una buona protezione. Per gli utenti avanzati: oltre all’antivirus e alla sandbox, Comodo Antivirus offre la possibilità di attivare e configurare il suo HIPS, molto efficace.

    Rilevabile da qui: http://www.comodo.com/home/internet-security/antivirus.php

    Salvatore

Lascia un commento